A stupid diary
Benvenuti nell'isola dei giocattoli difettosi, fatto di confusione e disperazione. Benvenuti nel mio pazzo mondo, un inferno in terra da cui io non trovo salvezza.  
Home Theme Ask: chiedetemi quello che volete. Submit

Mostro, “non perderó”.
(via wedestroythepeople)

(Fonte: wedestroythepeople)

Ci sono molti modi di morire,il peggiore é rimanendo vivi.

Tumblr (via soffroeppuremivienedaridere)

No.

(via stobene98)

(via continuo-a-resistere)

Ti troverò mai fuori scuola pronto ad abbracciarmi quando esco?

Susanna Casciani (via volevoamore)

(via lovinperfectlips)

Secondo me alla fine siamo tutte uguali. Abbiamo tutte un pupazzo che da piccole ci portavamo ovunque, abbiamo tutte un cartone animato preferito e una merenda speciale, qualcosa da mangiare che ci fa ripensare a un passato dolce. Abbiamo tutte troppi smalti, o troppe creme, o troppe speranze, ma mai abbastanza. Non ci basta mai niente, tranne un po’ d’amore. Siamo scontrose e gentili, siamo acide e accomodanti, siamo in mille modi, e questo un po’ mi terrorizza, perché poi alla fine siamo tutte uguali, abbiamo facce diverse, passati diversi, famiglie diverse, ma il risultato non cambia: sogniamo di essere speciali per qualcuno, e cerchiamo disperatamente qualcuno che sia speciale per noi. Soprattutto la seconda: senza voler bene a qualcuno risulta tutto immensamente difficile. Se non ci amano ce la facciamo, ma senza amare è il caos. Forse mi sbaglio, forse poi c’è chi cerca ben altro, tra di noi, ma io penso questo. Penso che anche le più fragili, quando sanno cosa vogliono, tirino fuori una forza inaspettata. Penso che anche le più forti a volte piangano, penso che molte di noi non riescano ad abbracciare solo perché hanno ricevuto pochi abbracci e non sanno come si fa a darli. Penso che anche le più ciniche e fredde siano state romantiche una volta o due, e che per quella volta o due si malediranno per sempre, ma non possono smettere di pensarci. Penso che siamo tutte uguali, quelle sicure di sé, quelle timide, quelle spavalde, quelle incazzate, quelle serene, quelle silenziose, quelle casiniste: tutte uguali, perché unite dallo stesso desiderio: essere diverse.

Iononcredonellefavole

E oggi ho preso e me ne sono andata, sono andata lontano dai problemi, il posto più lontano che mi permetesse di smettere di pensare, sola e con le mie preoccupazioni.. ma alla fine anche quelli mi hanno seguito.

Con Affetto, Vaffanculo.
(via conaffettovaffanculo)
Non credo più a niente per il semplice fatto che non fidarsi è più facile che disilludersi.

Nesli (via vento-gelido)

Guardo il mio volto allo specchio, ma non saprei disegnarlo.

(via urlavainsilenzio)

tutto questo mi ha cambiato,mi son fatto rubare forse gli anni migliori….

(via simpleniggagirl)

Dalle mie paranoie

(via segnatadaigiudizi)

E dai mille errori.

(via occhiluccicantiemanifredde)

sono strano lo ammetto, e conto più di un difetto.

(via quellachenonsono)

Ma qualcuno lassù mi ha guardato e mi ha detto: io ti salvo sta volta come l’ultima volta.

(via willshineunderthesky)

Quante ne vorrei fare, ma poi rimango fermo.

(via cuoreinfrantumivenespezzate)

guardo la vita in foto e già è arrivato un altro inverno, non cambio mai su questo mai distruggo tutto sempre, se vi ho deluso chieder scusa non servirà a niente.

(via nellocchiodelciclone)

(via nellocchiodelciclone)

Io non so chi sono, e mi spaventa scoprirlo.

solinellanebbia
Via solinellanebbia (via solinellanebbia)

(via solinellanebbia)

Sono una che ne ha passate tante ma che ancora é solo all’inizio

tantoforteincredibilmentefragile (via tantoforteincredibilmentefragile)

'mi dispiace'

(via sanguinoenonteneaccorgi)

(via sorrisidisperati)

Mi dispiace di non andare mai bene alle persone. Davvero, mi dispiace.
TotallyLayouts has Tumblr Themes, Twitter Backgrounds, Facebook Covers, Tumblr Music Player, Twitter Headers and Tumblr Follower Counter
Tumblr Mouse Cursors